Occupazione Suolo Pubblico

Marco Casini Architetto > Occupazione Suolo Pubblico
occupazione suolo pubblico roma

Cos'è l'Occupazione Suolo Pubblico (O.S.P.) ?

L’Occupazione di Suolo Pubblico, è un atto amministrativo necessario per poter ottenere l’autorizzazione da parte del Comune ad occupare degli spazi pubblici, previo pagamento, da parte del titolare/committente, di un canone calcolato dall’Ufficio Tecnico. Tale necessità si presenta ogni volta che per svolgere la propria attività si deve necessariamente occupare uno spazio ad uno pubblico ossia una porzione di strada e/o marciapiede.

L’occupazione di suolo pubblico è temporanea ossia necessaria per un limitato periodo di tempo (come ad esempio nel caso dei cantieri edili nei quali l’OSP avrà durata pari alla lavorazione che la richiede) e non deve essere confusa con la Concessione di suolo pubblico che è permanente e di lunga durata.  

Quando è necessaria la richiesta di Occupazione di Suolo Pubblico?

A Roma l’Occupazione di Suolo Pubblico, deve essere richiesta all’Ufficio tecnico del Comune/Municipio di appartenenza in caso di:

  • lavori edili privati che richiedano l’utilizzo di aree pubbliche,
  • utilizzo di area pubblica da parte di titolari di esercizi di somministrazione come ad esempio bar, ristoranti e pub che abbiano intenzione di posizionare tavoli, tende ombrelloni o fioriere all’esterno del locale,

Spesso la pratica di Occupazione, per quanto riguarda l’edilizia, viene richiesta per montare i ponteggi su strada nel caso di lavori di ristrutturazione delle facciate, oppure il posizionamento di un cassone per la raccolta dei  rifiuti di cantiere al posto di posti auto.

Nel Comune di Roma è necessario allegare alla richiesta di occupazione di suolo pubblico la copia della CILA e la planimetria dell’area a firma di un tecnico abilitato.

Cosa è necessario per richiedere una Occupazione di Suolo Pubblico a Roma?

Per poter presentare l’Occupazione di Suolo Pubblico presso il Comune/Municipio sono necessari:

  • La relazione tecnica descrittiva dei lavori da eseguire redatta da un tecnico abilitato;
  • Elaborato grafico che rappresenti l’esatta localizzazione dell’area di interesse, la planimetria quotata dell’area oggetto della richiesta, redatto da tecnico abilitato;
  • Documentazione tecnica dei mezzi meccanici da utilizzare (in caso di lavori edili)
  • In caso di ponteggi di altezza superiore ai 20 m è necessario allegare anche il progetto del ponteggio redatto da tecnico abilitato (in caso di lavori edili);
  • Copia dell’autorizzazione amministrativa di somministrazione (in caso di bar, ristoranti, ecc.)

Dati anagrafici, dati catastali, durata dell’occupazione e motivazione.

Tempi di lavorazione della pratica

Normalmente per la presentazione della richiesta di occupazione di suolo pubblico abbiamo bisogno di circa una settimana dal momento del sopralluogo, ma l’autorizzazione da parte del Comune di Roma si otterrà mediamente in circa 30 giorni.

Contattaci al 3490610386 oppure compilando il form qui sotto

Copyright 2010 - 2020 Tutti i diritti riservati. P.IVA: 01712640661
Via Dei Consoli 4, Guidonia M. (RM)